Il noleggio a lungo termine cresce anche nel 2018: ecco gli ultimi dati e i vantaggi di questo sistema

Scritto da , 11 Marzo 2019
image_pdfimage_print

Oggi gli automobilisti italiani hanno la possibilità di scegliere più opzioni per la mobilità cittadina: se un tempo ci si limitava alla scelta fra auto nuove e auto usate, il “terzo incomodo” del noleggio a lungo termine ha sicuramente allungato la lista delle opzioni a disposizione degli utenti. In realtà esistono anche altre alternative valide e di spessore come il car sharing, però va detto che il noleggio NLT negli ultimi tempi ha ricevuto un sostengo particolare da parte degli italiani. E tutto questo è dimostrato dagli ultimi dati di settore.

Noleggio a lungo termine: 2018 in crescita

Da un lato, per quanto riguarda la vendita dei veicoli, in questo momento storico il mercato auto zoppica un po’. Dall’altro, però, il noleggio NLT dimostra di andare in controtendenza, stando a quanto emerge dal report pubblicato dalle agenzie di settore: secondo i numeri ufficiali, infatti, si parla di un totale di oltre 300mila targhe nel 2018, per quanto concerne l’NLT. E questo è un trend che si dimostra in crescita rispetto all’anno precedente, alla luce di un incremento in termini percentuali di 1,3 punti. In realtà non si tratta di una novità, ma di una tendenza che si conferma addirittura per il quarto anno consecutivo, a riprova del grande successo di questo settore. Da aggiungere che il fenomeno è in crescita anche per merito di portali come automobile.it, che permettono di consultare l’elenco dei concessionari per trovare quelli dove è possibile scegliere questo tipo di servizio e cominciare così a usufruire dei vantaggi del sistema in questione. Secondo il report Aniasa, inoltre, il 40% dei veicoli noleggiati a lungo termine fa parte delle flotte aziendali. Nel campo dei liberi professionisti, invece, si parla di un balzo in avanti del +22,5%, con un totale del 43% circa del mercato complessivo.

Perché conviene optare per l’NLT

Il noleggio NLT funziona così: si affitta un’auto da uno a cinque anni, e si provvede al pagamento di una quota mensile (canone), la quale può essere diversa in base al contratto stipulato e alle opzioni previste. Bisogna poi sottolineare i vari vantaggi offerti da questo sistema, che servono anche per spiegare meglio come funziona. In primo luogo, l’offerta include spese come il cambio degli pneumatici, la manutenzione (ordinaria e straordinaria) e l’assistenza. L’NLT, inoltre, permette anche di richiedere una vettura sostitutiva in caso di guasto o riparazione di quella principale. E tutto ciò non solo semplifica la vita agli automobilisti, ma permette anche di programmare esattamente quanto si andrà a spendere per l’auto. Infine, l’NLT prevede delle agevolazioni fiscali per chi ha la partita IVA e una serie di vantaggi per quanto riguarda l’assicurazione. Si tratta di benefici che rispecchiano in pieno la convenienza del noleggio a lungo termine, che non a caso viene sempre più spesso scelto degli italiani.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->