Il Napoli pesca in Olanda: ecco Senesi e Fleming

NAPOLI – Il Napoli è alla ricerca di rinforzi in vista della prossima stagione. La difesa, considerati gli addii di Maksimovic e Hysaj (entrambi a scadenza di contratto), sarà inevitabilmente ritoccata. Marcos Senesi, l’argentino del Feyenoord, è uno degli obiettivi del club: la valutazione è di circa venti milioni. Per Koulibaly dipenderà dalle offerte che arriveranno, il senegalese si trova bene a Napoli. Torna per fine prestito Sebastiano Luperto, il calciatore farà parte dei convocati per il ritiro di Dimaro così come l’attaccante gennaro Tutino, reduce dalla promozione con la Salernitana. Per Kostas Manolas possibile interessamento dell’Olimpiakos, il greco è sotto contratto per altri tre anni e ha un ingaggio di circa 4 milioni a stagione. Spalletti punta su di lui per il reparto e non ha alcuna intenzione di lasciarlo partire. L’allenatore ha già fatto sapere alla società che considera l’ex Roma inamovibile per il suo progetto. Resta in azzurro a meno che non arrivi una offerta davvero irrinunciabile. Per il centrocampo, sono arrivate buone relazioni per Zian Flemming, olandese del Fortuna Sittard, 23 anni, che l’anno scorso ha concluso la stagione con 12 gol e 7 assist. Colloqui anche per Moussa Sissoko, 31 anni, che arriverebbe, nel caso, in prestito dal Tottenham (25 presenze in Premier per lui). Nelle prossime settimane il Direttore Sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, potrebbe accelerare per almeno uno dei due calciatori. Niente rinnovo col Napoli per Hysaj che, a meno di clamorosi ed a questo punto improbabili colpi di scena, non prolungherà il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il terzino albanese però potrebbe restare in Serie A e ritrovare una vecchia conoscenza. Hysaj infatti sarebbe a un passo dalla Lazio, club che lo corteggia già da mesi ma che ha ulteriormente accelerato la trattativa dopo la nomina di Maurizio Sarri come nuovo allenatore. Il tecnico ha sempre stimato Hysaj fin dai tempi del Napoli e ha immediatamente dato il suo ok all’arrivo del terzino albanese a parametro zero. Capace di giocare sia sulla destra che sulla sinistra, Hysaj è nel pieno della maturità calcistica (27 anni compiuti lo scorso febbraio) e rappresenta un jolly utilissimo per qualsiasi allenatore. L’albanese firmerà con la Lazio per i prossimi cinque anni con un ingaggio tra gli 1,5 ed i 2 milioni netti a stagione. L’Atalanta è fortemente interessata al cartellino del portiere Ospina, impegnato attualmente con la Colombia in Coppa America e nel frattempo Giuntoli starebbe cercando un sostituto, che possa fare il secondo di Meret. Infatti, sembra che la dirigenza abbia intenzione di affidare ad Alex il ruolo primario, dopo tre anni di ballottaggio. Il ritorno di Sepe è più che una suggestione, ma il suo agente vorrebbe cercare una soluzione migliore per l’assistito, in modo da avere maggiore spazio.