Il mestiere della pesca resta un simbolo per la nostra città

Scritto da , 8 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Andrea Orza

Anche se l’opinione comune spinge il motto “mala tempora currunt”, c’è chi è pronto a metterlo in discussione con entusiasmo e senso pratico. Matteo Novella, 43 anni, salernitano e pescatore di sogni (e di tonni) racconta la storia della sua Società di Armamento e l’ardente realtà delle Cooperative tra ingegno poetico e un futuro tutto da scrivere.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->