“Il Governo ha deciso in base ai dati ma i numeri di oggi sono preoccupanti”

Scritto da , 7 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Nel consueto appuntamento del venerdì con la diretta Facebook il governatore De Luca ha fatto il punto sulla situazione a due giorni dalla decisione del Governo di decretare la Campania come regione gialla. “Campania zona gialla? Governo e Ministero ragionano sui dati. Perché la Campania è in zona gialla? Contro di noi aggressione mediatica. I dati sono i dati, per tutti”. E proprio sui dati il governatore si è soffermato, illustrando… “I dati che abbiamo oggi in Campania, e che ci devono preoccupare. Perciò ho detto che non c’è niente da festeggiare. Ci capiamo e la finiamo con la propensione alle sceneggiate. A Napoli città 1.046 positivi, Giugliano 116, Arzano 24, Portici 57, Casoria 29, Pozzuoli 49, 109 positivi ad Aversa, Somma Vesuviana 50, Castellammare 48, Nola 57, Ercolano 48, Afragola 27, Torre del Greco 66 Salerno 56 Acerra 30 Marano 62, Marcianise 41, Ottaviano 50, Nocera Inferiore 29.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->