Il dottor Accarino respinge le accuse “Nessuna negligenza nel reparto”

Scritto da , 7 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

Respinge al mittente ogni accusa il dottor Giancarlo Accarino, primario di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare che replica alle accuse di M.S., la donna che – nei giorni scorsi – ha denunciato, attraverso queste colonne, le condizioni di salute di sua madre, A.M., ricoverata presso il reparto da lui diretto dal 6 al 13 gennaio scorso: La Sig.ra A.M. CC 00575, nata il 26. 07 1937 ricoverata di urgenza nella notte fra il 6 ed il 7 gennaio 2021 alle ore 23,31 già all’atto della ammissione in reparto, fu presa in carico dal medico di guardia, dr A.N. matr 3583 e dalla CPSI dr.ssa V. S. Matr 9163, la quale si è personalmente fatta carico di sistemare la Sig.ra Anna nella stanza singola 201, la più vicina alla postazione infermieristica, proprio nel rispetto di quanto dai Familiari richiesto, per poterla meglio tenere sotto controllo.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->