Il Coro del Tasso fa cantare la Baviera

Scritto da , 14 Marzo 2013
image_pdfimage_print

 Chi ama la musica, non può non amare quella italiana e anche in Germania, a Monaco di Baviera, i tedeschi non potevano non apprezzare la splendida esibizione del Coro Polifonico del Liceo  Torquato Tasso di Salerno, diretto dal maestro Romeo Mario Pepe, curato nella vocalità dal soprano Alessandra Totoli e coordinato dalla professoressa Mariella Capozzolo, che ha partecipato, l’otto e il nove marzo, all’ottava  edizione del “Festival Internazionale di Cori Cantate Bavaria 2013” che si tiene ogni anno nell’antica città della Germania del Sud, organizzato dall’associazione internazionale “Music & Friends” alla quale ha partecipato anche un altro coro italiano: “La Corale di Cardoso”, insieme a due cori svizzeri e a due cori locali: «Nella meravigliosa chiesa rinascimentale di San Michele, nel centro storico di Monaco, si è esibito anche il Maestro della Cattedrale che ha eseguito dei fantastici brani con il maestoso organo della chiesa dei gesuiti che ha la volta a botte della navata, più grande dopo quella della Basilica di San Pietro in Vaticano» ha spiegato il Maestro Romeo Pepe. Oltre trenta elementi del coro del Tasso, (la metà di quelli che abitualmente lo compongono), si sono esibiti, emozionati, ma con grande professionalità, accompagnati al piano dalla bravissima Caterina Micoloni, in un repertorio di brani italiani: dal “Và pensiero” di Giuseppe Verdi a “The Prayer” di Andrea Bocelli, interpretato dal duo con Marilina Laganà e Pasquale Battista; da “Volare” di Domenico Modugno, con la voce solista di Alessia Rescigno, a “Funiculì Funiculà”, con la voce solista di Diana Notari. Ai ragazzi del coro e al maestro Pepe, il pubblico presente, (oltre trecento persone), ha riservato applausi a scena aperta, anche per l’esecuzione degli altri brani in repertorio: l’incalzante “O Fortuna”, tratto dai Carmina Burana di Carl Orff; “Oh Happy Day”, con la voce solista di Giuseppe Fresa e   il noto spiritual “Jericho”, interpretato dalla voce solista di Asia Galisi. Si sono congratulati con il coro anche i direttori delle altre formazioni partecipanti al Festival, che hanno apprezzato, sia la scelta musicale, sia l’interpretazione dei ragazzi che si sono esibiti anche durante il “Concerto dell’amicizia” e in un simpatico “flash mob” nella zona pedonale di Monaco: «I ragazzi, attratti da un manifesto gigantesco, raffigurante un cielo azzurro con delle nuvole bianche , che copriva la facciata di un palazzo, hanno improvvisato una esibizione canora, disponendosi in cerchio sotto il manifesto per cantare “Volare” di Domenico Modugno, tra la curiosità e lo stupore dei passanti che divertiti da questa  estemporaneità, hanno scattato delle foto con i loro telefonini, applaudendo con vivo apprezzamento l’iniziativa, chiedendo anche il bis» ha raccontato sorridendo il maestro Romeo Pepe «Anche sul volo di linea dell’Alitalia, che ci ha portati a Monaco, i ragazzi, su richiesta del pilota che era stato informato dalle hostess della presenza del coro a bordo, hanno intonato “Volare” di Domenico Modugno, coinvolgendo anche gli altri passeggeri che sicuramente ricorderanno a lungo, questo simpatico “volo”». Questi i nomi dei ragazzi del coro del  Liceo Tasso, l’istituto diretto dal professor Salvatore Carfagna: Raffaello Ante Andreola, Pasquale Battista, Raul Brancaccio, Andrea Cirillo, Pierpaolo Di Sarno, Giuseppe Fresa, Manuel Felice Pepe, Roberta Buono, Chiara Campanile, Manuela Carloni, Elisa De Filippis, Benedetta De Maio, Simona Di Napoli, Roberta Diasco, Valeria Donadio, Beatrice Folino, Asia Galisi, Sara Gallone, Martina Giordano, Bianca Giovannetti, Marilina Laganà, Diana Notari, Michela Parente, Chiara Pisapia, Alessia Rescigno, Benedetta Roberto, Claudia Romano, Maria Sacco, Andrea Vassallo e Caterina Micoloni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->