Il Consiglio comunale di Salerno si spacca sulla benemerenza

Scritto da , 15 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Un consiglio comunale particolarmente sotto tono che si infiamma su quelli che sembravano essere punti da approvare all’unanimità. Anche questa volta, infatti, non sono mancate le polemiche, le accuse e le urla tra la maggioranza e il gruppo Oltre che dimostra, ancora una volta, di essere distante dalla linea Napoli. A scatenare le polemiche sono state le mozioni relative al conferimento della cittadinanza onoraria a John Tony, il ragazzo di coloro che ogni giorno pulisce il corso cittadino e la mozione per il conferimento dell’attestato di benemerenza agli operatori sanitari. In questo caso, infatti, la maggioranza ha proposto di allargarla a forze dell’ordine, volontari della protezione civile e tutti coloro che si sono impegnati in prima linea nella lotta alla pandemia. Il gruppo Oltre, infatti, ribadisce al primo cittadino che tutto ciò che viene presentato dalla minoranza non ottiene il via libera per una questione prettamente di stampo politico. Accusa che vede la dura replica del sindaco Napoli, forse esasperato dalle continue polemiche. Nel frattempo, sono i consiglieri Antonio D’Alessio e Dante Santoro a portare all’attenzione dell’assise le problematiche che vivono le famiglie autistiche. “Bisogna sfruttare fino all’ultimo minuto di assistenza”, ha dichiarato D’Alessio. Il consigliere Corrado Naddeo accede ancora i riflettori sull’Auditorium: “Il consigliere Corrado Naddeo accede ancora i riflettori sull’Auditorium: “I lavori sono ormai giunti al termine da anni ma c’è il rischio che si danneggino le attrezzature di alta tecnologia presenti al suo interno”, ha infatti dichiarato chiedendo – tra le altre cose – il rilancio dell’economia cittadina”. Approvata anche la deliberazione circa l’affidamento in house dei servizi di gestione e manutenzione, ordinaria e straordinaria, degli impianti di riscaldamento e di raffrescamento degli impianti a mezzi anticendio degli edifici comunali alla società Sinergia così come la deliberazione sui lavori al costone roccioso di via Croce.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->