Il Conservatorio lancia la petizione per l’Auditorium

Scritto da , 25 gennaio 2018
image_pdfimage_print

 

di Andrea Pellegrino

Una sottoscrizione online per farsi affidare l’auditorium “Umberto I”, con tanto richiesta al sindaco di Salerno. Stavolta non è il solito appello dei cittadini bensì è, “in prima persona”, il Conservatorio di Musica “Martucci” – con in testala direttrice Imma Battista – ad avviare la sottoscrizione viacharge.com. Che sia al passo dei tempi, può anche essere, ma è preoccupante, o forse paradossale, che un’istituzione come il Conservatorio (equiparato ad una Università) debba rivolgersi alla rete per interloquire con il sindaco Enzo Napoli. Testualmentesi legge: «Il Conservatoriostatale di musicaG.Martucci, chiede al sindacodella città di Salerno l’affidamentodell’Auditorium recentementeristrutturato ed attiguoalle mura del conservatoriostesso, al fine di avere un luogodove realizzare concerti ed eventiculturali in favore della cittadinanzatutta».Forse sarebbe bastata una telefonataa Palazzo di Città. O forse cisarà stata ma senza nessuna rispostafavorevole. La vicenda dell’Auditoriumsegue, più o meno,l’andamento delle altre opere cittadine. Insomma, un continuo stop and go e con tanto di rimpallo di responsabilità tecniche e politiche. Il caso è approdato anche in commissione trasparenza, dove il presidente Antonio Cammarota ha convocato Alberto Di Lorenzo, che dalla sua non ha ancora risposto all’invito. L’amministrazione, infatti, non avrebbe ancora deciso che farne. Ossia se affidarlo attraverso una gara o gestirlo in prima persona. Intanto l’intervento è finito ed in pratica si dovrebbe procedere solo con il taglio del nastro. Sperando che ci sia un’unica inaugurazione. Cittadella giudiziaria e stazione marittima, docet.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->