Il centrodesta vira su Morra, anche se tesserato dem

Scritto da , 5 aprile 2018
image_pdfimage_print

Adriano Rescigno

E’ interessante lo scenario che va delineandosi nel Comune della Valle dell’Irno dove il centrodestra pere voler convogliare la sua forza elettorale su Francesco Morra, ex assessore della giunta Pisapia, artefice della caduta della giunta nel settembre 2017. Quella con cui si presenterà Morra alle elezioni del prossimo 10 giugno è una grande coalizione civica, “impegno civico” «Insieme a tutti coloro che entreranno a far parte per aprire un nuovo ciclo di vita Adriano Rescigno politica a Pellezzano dopo anni di gestione politica non condivisa», e proprio in virtù di coloro che entreranno a far parte e di quelli già aderenti, il centrodestra sembra aver avviato prove tecniche di avvicinamento al candidato sindaco e le indiscrezioni si rincorrono ora dopo ora, insomma, per evitare di ritrovarsi di nuovo Giuseppe Pisapia, con cui per alcuni è difficile instaurare un dialogo, sullo scranno più alto del Consiglio comunale, ed arginare il Movimento 5 stelle (Pellezzano è il Comune di residenza del deputato Angelo Tofalo e quindi ritenuto uno delle roccaforti in cui perdere non è ipotesi contemplata – ndr); in attesa di delineare gli uomini da candidare all’interno delle liste civiche, i vertici del centrodestra che hanno difficoltà nella scelta di un candidato sindaco potrebbero ritrovarsi alleati di Morra che nel portafoglio ha la tessera del Partito democratico. Insomma un aut aut, se proprio dobbiamo scegliere, scegliamo quello più pacato sembra sentire dalle stanze della destra. Sempre ammesso che non si interrompano le comunicazioni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->