Iannone: “Il CED, nuovo servizio nel segno della trasparenza”

Scritto da , 12 Luglio 2013
image_pdfimage_print

«Inauguriamo una nuova attività che ottimizza il lavoro dei nostri settori e i servizi ai cittadini, nel rispetto della trasparenza». Lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, nel corso della cerimonia di inaugurazione dei locali della nuova sede del Centro Elaborazione Dati di Palazzo Sant’Agostino.

«In questi 48 mesi – ha spiegato – è stato fatto un lavoro molto serio e puntuale. Quando si è insediata l’Amministrazione di centrodestra con l’on. Cirielli, infatti, c’era una situazione all’anno zero nel settore informatizzazione e innovazione tecnologica. Grazie ai finanziamenti ottenuti dalla Regione Campania, tramite fondi comunitari, abbiamo avuto una disponibilità di 990mila euro che ci ha consentito di mettere in campo le iniziative previste dalla legge: dall’introduzione del protocollo elettronico all’I-doc, passando per l’Albo Pretorio on line. Oggi, con grande soddisfazione, possiamo affermare che tutti i servizi della nostra Amministrazione sono in rete».

Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, il direttore generale, Francesco Fasolino, il dirigente del Settore Innovazione Tecnologica, Domenico Ranesi, il dirigente del Settore Patrimonio, Angelo Michele Lizio e il dirigente del Settore Trasparenza e Comunicazione, Angelo Casella.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->