Hostess di Positano stroncata da un malore

Scritto da , 15 Luglio 2013
image_pdfimage_print

L’autopsia stabilirà le cause della morte di una ragazza di Positano, Maria La Camera (Titti per gli amici), 27 anni, che lavorava a bordo della Msc Preziosa, ritrovata agonizzante  nella sua cabina. Sono stati i suoi colleghi a fare la scoperta, andando a bussare alla porta perché la giovane tardava a prendere servizio per il suo turno di lavoro. La nave è attraccata regolarmente  al porto di Napoli, una tappa della crociera del Mediterraneo che tocca Marsiglia, Barcellona e Tunisi.La morte della ragazza è avvenuta quando la nave si trovava nei pressi di Genova, durante la crociera. Da un primo esame medico a bordo si sarebbe trattato di aneurisma.Il papà della ragazza è titolare di un’edicola e Titti svolgeva attività di volontaria alla Biblioteca Comunale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->