Gli viene chiesto il titolo di viaggio Aggredisce autista e controllori

Scritto da , 15 novembre 2017
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Controllori ed autisti di Busitalia ancora una volta vittime della maleducazione dei pendolari. Una scena tragicomica quella che si è verificata sulla linea 16 del servizio pubblico che copre il tratto di strada Pastena-Giovi. I controllori sono saliti a bordo dell’autobus per verificare che i pendolari viaggiassero con regolare titolo di viaggio quando si sono avvicinati ad un anziano signore per chiedere di mostrare loro abbonamento o biglietto. L’uomo, già noto ad autisti a causa di varie liti e molestie nei confronti delle pendolari, in maniera scomposta si è rivolto al controllore dichiarando di avere l’abbonamento ma di non essere intenzionato a mostrarlo. A quel punto, l’uomo in questione si è rivolto ad un autista fuori servizio per chiedergli di intervenire e, quando quest’ultimo si è rifiutato, l’uomo non ha esitato a rivolgersi con parole volgari e per nulla rispettose nei confronti dell’autista. Ancora una volta, Busitalia è vittima della maleducazione dei cittadini e ancor più grave è che, a mostrate tanta maleducazione, è un anziano che già in passato si è reso protagonista di violenti liti per aver molestato e palpeggiato alcune donne. Insomma, una scena che ha dell’incredibile e che potrebbe ritenersi comica se non fosse che le parole hanno un peso e, a prescindere dall’età, il rispetto è sacrosanto, soprattutto quando si è nel pieno delle proprie funzioni

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->