Gli appuntamenti di inizio autunno del Maiori Festival

Scritto da , 25 Settembre 2021
image_pdfimage_print

Sabato 25 settembre alle 20, a cura del Maiori Festival, si terrà l’inaugurazione di una mostra collettiva di artisti locali che andranno ad animare le stanze di Palazzo Mezzacapo a Maiori. L’arte e la fantasia delle pregevoli tele di Claudio Papa e Luigi Mennella, la creatività e la malleabilità attraverso l’utilizzo del ferro battuto delle opere di Erasmo Amato, le tradizioni e i luoghi negli scatti di Agostino Criscuolo, la purezza nelle opere di Rosa Raffaella Montuori e la maestria dell’artigiano del legno Paolo Palermo, saranno protagonisti di questa rassegna d’autunno. Ad arricchire il percorso artistico, la storia dello sbarco degli Americani sulle coste maioresi alle prime luci dell’alba del 9 settembre 1943, attraverso le stampe fotografiche del grande fotoreporter di guerra Robert Capa. La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 21, e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 20.30. Durante il vernissage sarà proiettato un docu-film che racconta le testimonianze dei maioresi che presero parte ai film di Roberto Rossellini, realizzato da Anouk Baldassari-Phéline, giovane dottoranda in storia del cinema all’ENS di Parigi e all’Università degli Studi di Milano. Domenica 26 settembre sarà l’ultimo giorno per visitare la Badia di Santa Maria de Olearia. L’ingresso, senza prenotazione, sarà possibile dalle 9.30 alle 13.30 e una guida autorizzata accompagnerà i visitatori alla scoperta di questa preziosa testimonianza che ben conserva affreschi considerati tra i più importanti cicli pittorici medievali campani risalenti al Primo Medioevo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->