Givova, Finelli: «Daremo tutto per centrare la finale»

SCAFATI – La semifinale playoff del campionato di serie A2 tra Givova Scafati e Old Wild West Udine si deciderà in gara cinque. E’ questo il verdetto del PalaMangano, che ha permesso ai padroni di casa di ribaltare il 2-0 iniziale e trasformarlo in 2-2, grazie al doppio successo di gara tre e gara quattro, quest’ultima arrivata per 82-79, solo dopo un tempo supplementare. Il verdetto finale di questa semifinale playoff del tabellone si deciderà quindi domani sera al PalaCarnera di Udine, dove la palla a due sarà alzata in anticipo, rispetto all’orario previsto dal calendario, ovvero alle ore 19:00, stante l’accordo tra le due società. Soddisfatto il coach Alessandro Finelli: «Voglio ringraziare il nostro pubblico, che ci ha dato una grandespinta emotiva. E’ stato bellissimo giocare dinanzi a loro e li ringrazio per la fiducia e per il sostegno. I tifosi hanno visto una bellissima partita, una difesa solida e quindi un gruppo di ragazzi che si è sbucciato le ginocchia per 40 minuti, mettendo il cuore in campo. Abbiamo fatto un lavoro eccezionale, abbiamo tirato con percentuali da tre sotto le righe, vincendo il duello sotto le plance con un buon lavoro difensivo, di resilienza e di cuore, anche quando Thomas è uscito dal campo per cinque falli. Un plauso va al mio gruppo di italiani, che si sono fatti trovare pronti. Siamo cresciuti dentro la serie, ora sappiamo cosa ci serve per disputare una gara cinque solida. Dopo gara due avevo manifestato ottimismo ai ragazzi, convinto che saremmo potuti ritornare a Udine. Ora ci siamo guadagnati gara cinque, che sarà un’altra grande partita, di alto livello, nella quale dovremo scendere in campo con tutto il cuore, l’autostima, il tatticismo e la tattica che abbiamo per conquistare la finale».