“Giusto ridurre Luci d’Artista ma si pensi ad iniziative alternative”

Scritto da , 14 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Non bisogna perdere lo spirito dell’iniziativa e neanche lo spirito natalizio, certo visto il periodo e le tante problematiche che ci sono non è pensabile riproporre Luci d’Artista così come è stato fatto fino allo scorso anno”. Esordisce così Giovanni Lamberti, titolare del negozio “Il Camiciaio” in via Gian Vincenzo Quaranta, per lui sì ad una riduzione delle installazioni ma senza perdere lo spirito dell’iniziativa… “Credo che possa andare bene, per la zona del centro città anche la sola installazione dell’Albero in piazza Portanova, un simbolo delle Luci d’Artista. Diversamente non avrebbe senso. Posizionare solo qualche luminaria lungo qualche strada della città non avrebbe senso. Allora meglio congelare i finanziamenti avuti ed utilizzarli per il prossimo anno, o per altre iniziative”. Lamberti lancia anche un’idea rivolta questa volta non all’amministrazione comunale e neanche ai commercianti, ma ai cittadini di Salerno… “Sarebbe bello se ognuno di noi illuminasse le proprie finestre e i propri balconi, così da dare un tocco in più alla città e anche come segnale che il Covid non ci ha spenti”. Sulla proposta lanciata dai sei consiglieri comunali di maggioranza non ha dubbi… “E’ un’ottima proposta, servono iniziative come queste che puntano a far riprendere la nostra città. Purtroppo Salerno non è più appetibile neanche dai nostri vicini. Spesso, clienti che vengono da Vietri, Pontecagnano o altre località, mi fanno notare il degrado in cui versa la città. Non voglio dare la colpa a nessuno, dico solo che è arrivato il momento di renderla bella come una volta e per farlo servono iniziative che stimolino anche noi commercianti”. Della stessa opinione anche Ernesto Noschese, del negozio di abbigliamento uomo Ep2, in via Masucccio Salernitano… “Il periodo è davvero incerto. Impensabile riproporre Luci d’Artista nella formula classica. Spero solo che però le luminarie che saranno installate tengano presente anche strade secondarie e la zona orientale e non si concentrino solo nelle solite zone. Per il resto spero vengano organizzate iniziative alternative che diano una mano a noi commercianti. Il commercio a Salerno ha bisogno di riprendersi, quindi servono idee buone, che producano risultati concreti, proprio come l’idea dei sei consiglieri comunali”. Anche Raffaele Lepore della profumeria “Roma” in via Dei Mercanti commenta positivimante la scelta dell’amministrazione comunale anche se chiede interventi precisi per il rilancio del settore… “Siamo tutti consapevoli che l’evento Luci d’Artista per quest’anno doveva essere sospeso. Bene anche la proposta fatta dai sei consiglieri comunali di incentivare i soggiorni a Salerno, ma credo che la cosa fondamentale in questo momento sia quello di riportare in città il vicinato. Tante persone dalla provincia non vengono più a Salerno per colpa dei parcheggi. I posti sono pochi e le tariffe troppo alte. La cosa più drammatica è che anche clienti di zone come Matierno, Ogliara, Pellezzano oramai non scendono più in centro. Ora che stiamo vivendo questo periodo così particolare credo che l’amministrazione comunale si debba dedicare anche alla promozione del commercio cittadino e per farlo la prima cosa che deve fare è ridurre le tariffe dei parcheggi in centro. Abbiamo prezzi che non hanno altre città. Ad Ascoli ad esempio in pieno centro si paga solo un euro all’ora, e dalle 13 alle 16 non si paga, non vedo perchè non lo si possa fare anche a Salerno”. Antonio, commerciante di via Dei Mercanti non nega il suo appoggio per qualsiasi forma di promozione cittadina. Fa notare che a Salerno i turisti ci sono, anche al di là delle Luci d’Artista, quindi una maggiore promozione della città ed iniziative nuove come quella lanciata dai sei consiglieri comunali possono essere un ottimo trampolino di lancio per la città e per la ripresa del settore commercio.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->