Giri di matrimoni falsi tra Cava e l’Agro nocerino: un arresto e 34 indagati

Scritto da , 13 novembre 2015
image_pdfimage_print

“Nelle prime ore del giorno I l novembre u.s., a conclusione di una lunga e complessa indagine, condotta dalla Sezione Anticrimine del Commissariato di P.S. di CAVA DE’ TIRRENI, diretto dal vice Questore aggiunto Marzia Morricone, personale del predetto ufficio ha dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione di misure caute-lati personali, emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Nocera Inferiore. E’ stato tratto in arresto SPINELLI Giovanni, nato a Nocera Inferiore il 16/10/1967, mentre è sfuggita all’arresto, rendendosi irreperibile ed ora ricercata, una sua compli-ce di nazionalità marocchina, da qualche tempo rientrata (e probabilmente rifugiatasi) nel suo paese di origine. Entrambi devono rispondere di FAVOREGGIAMENTO DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, attraverso la celebrazione di “matrimoni di comodo” e l’utilizzo di atti contraffatti o comunque illegalmente ottenuti, con il fine di favorire l’ingresso nella comunità europea di cittadini extracomunitari clandestini. In ordine agli stessi fatti sono indagate altre 34 persone, di nazionalità italiana e stra-niera, tutte residenti in Cava dè Tirreni e in altri Comuni limitrofi, coinvolte nelle at-tività illegali gestite dai predetti, dei quali è rimasto accertato il ruolo di organizzatori dell’illecito traffico.”

 

I PARTICOLARI DOMANI SU LE CRONACHE

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->