Giovane straniero ubriaco semina il panico nella notte

Scritto da , 18 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Mario Marrone

E’ stata una tarda serata trascorsa all’insegna del pericolo e della paura che potesse accadere qualcosa di ancora più grave, quella vissuta nel centro urbano di Matinelle, la popolosa frazione di Albanella. Protagonista di una performance dai risvolti rischiosi e preoccupanti è stato un ragazzo straniero che, in evidente stato di alterazione psichica dovuta al troppo alcol, si esibiva nel lancio di bottiglie di vetro contro le vetrine di alcuni circoli ricreativi, per poi passare ad aggredire i passanti che cercavano di ridurlo a più miti consigli. Per sedare gli animi intervenivano anche un carabiniere in borghese ed un vigilantes di una società privata. Quest’ultimo riportava anche una ferita alla testa, nel tentativo di bloccare un individuo ormai fuori controllo, che ha rischiato anche il linciaggio da parte dei presenti. Sembra che già nel pomeriggio l’extracomunitario avesse dato segnali di intemperanza. Ma il clou si è avuto solo quando sono calate le ombre della notte. Volavano bottiglie e cassette, causando danni rilevanti alle strutture commerciali. Alla fine, con l’aiuto delle persone presenti, si è riusciti a riportare la calma in un individuo che non sarebbe nuovo a simili atti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Capaccio e di Matinelle e le ambulanze del 118 che hanno soccorso i contusi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->