Giffoni: De Luca, pieno sostegno, ma occorre anche cambiare

Scritto da , 15 Luglio 2016
image_pdfimage_print

“Il Giffoni Film Festival è uno degli eventi di maggiore carattere internazionale che abbiamo in Italia. Sosterremo con grande determinazione questo evento” dice il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione della 46esima edizione del GFF, al via oggi a Giffoni Valle Piana (Salerno). “Ovviamente – scherza De Luca – il direttore Claudio Gubitosi non sarebbe un buon direttore se non si lamentasse, come tutti i direttori, e non chiedesse più soldi”. E aggiunge: ”Ma anche Gubitosi, come tutti gli altri, deve comprendere che viviamo tempi difficili. Oggi bisogna fare i conti con i bilanci, bisogna capire che siamo entrati in una nuova fare dove occorre un rigore estremo nella gestione della risorse disponibili. Oggi investire cinque, sei milioni di euro è un grande sacrificio. Å un dovere valorizzare tutti i momenti di crescita culturale del Paese, ma dobbiamo sapere che i tempi sono difficili. Dunque, nessun dubbio sul sostegno pieno e convinto nei confronti di questa iniziativa, ma nella convinzione che dobbiamo tutti cambiare qualcosa. Deve crescere il rigore anche nella gestione di questi eventi e bisogna ripensare anche i contenuti degli eventi stessi. Il modo migliore per conservarli, è rinnovarli”. Il presidente De Luca visita il cantiere della futura Multimedia Valley e afferma: “Sono venuto qui avendo già negli occhi il mandato di pagamento di sei milioni di euro per lo stato d’avanzamento. Era una riconferma concreta dell’impegno della Regione a completare questo insediamento, questo villaggio multimediale deve diventare sempre di più un luogo di produzione, creatività, ma anche di sviluppo. Anche il Giffoni Film Festival deve fare un salto di qualità, facendo accrescere il suo carattere internazionale, diventando sempre di più occasione di sviluppo, creazione di impresa, ricchezza. Vi sono decenni di esperienza alle spalle e credo che sia maturo il ripensamento anche di questa esperienza e l’apertura di una nuova stagione. Io vorrei avere una sottolineatura maggiore dei contenuti di creatività specifica del cinema per ragazzi, ma soprattutto – e questo accadrà con il completamento del villaggio – la nascita di decine di start up nel campo della multimedialità. Questa è davvero una grande occasione di sviluppo e una garanzia che questo evento potrà durare a lungo negli anni”. Secondo il direttore Claudio Gubitosi “a Giffoni si sogna, si pensa, si realizza. Questo è l’evento che tutto il mondo ci invidia”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->