Gianluca De Martino candidato al consiglio comunale con la civica Salerno in Comune

Scritto da , 28 Agosto 2021
image_pdfimage_print

Prima l’annuncio della candidatura a sindaco, poi il sostegno ad Elisabetta Barone. Gianluca De Martino ha ufficializzato la candidatura al consiglio comunale di Salerno nella lista Salerno in Comune, che rappresenta il progetto civico lanciato nel mese di gennaio come laboratorio politico permanente per la città di Salerno. “Con tanti amici di Salerno in Comune e di altri Gruppi di cittadini abbiamo sempre immaginato di costruire una squadra ampia per diventare una nuova forza di Governo della città e quindi abbiamo dato il proprio contributo per la costruzione di una Coalizione civica. Coalizione civica che ha poi finalmente trovato il suo punto di equilibrio nella persona di Elisabetta Barone, da sempre dedita alla formazione nel mondo della Scuola e che vuole dare alla nostra amata città una nuova idea di Politica abbandonando l’idea dell’uomo solo al comando – ha dichiarato De Martino – Salerno è una città dalle grandi potenzialità, ancora troppo spesso nascoste, poco vicina alle esigenze dei giovani, che infatti sempre più l’abbandonano! Il senso della mia candidatura è nella volontà di fare quello che ho sempre sempre fatto nelle mie esperienze associative fino ad oggi: fare da cerniera tra l’Amministrazione e il mondo dell’Associazionismo e di tutti i settori sociali ed economici della città per dare realmente valore al ruolo di Cittadini”. Tra le proposte di De Martino, lo sviluppo sostenibile della città per quanto riguarda la green economy e la gestione degli spazi verdi e urbani, il miglioramento dei servizi al cittadino puntando alla medicina territoriale vicina alle esigenze di tutti i cittadini. “Voglio una città davvero turistica 365 giorni l’anno con una programmazione e una promozione quotidiana e non con iniziative spot – ha aggiunto il candidato al consiglio comunale – Voglio una città vivibile per gli anziani e le persone più fragili. Voglio una città non più abbandonata e sporca ma bella da vivere in ogni suo angolo e questo lo possiamo fare solo insieme ai cittadini”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->