Gara nazionale degli agrari, secondo posto per Lorenzo Mascolo

Scritto da , 16 Maggio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Ancora uno studente salernitano che fa parlare di se. Stavolta si tratta di un allievo del quarto anno dell’Istituto ProfAgri, della sede d Fisciano. Lorenzo Mascolo, ha infatti rappresentato l’intero Istituto nella gara nazionale degli agrari. Seguito dalla professoressa Aminta Ferrara e da altri docenti di Fisciano, si è classificato secondo con prove svolte in dad sulle materie professionalizzanti. La gara nazionale si tiene ogni anno e coinvolge tutti gli Istituti Agrari d’Italia. Si basa sulla preparazione delle materie di indirizzo degli studenti e precisamente: produzioni vegetali, biotecnologie agrarie, produzioni animali, genio rurale, trasformazione dei prodotti, Di solito si svolge in presenza presso l’Istituto Agrario che ha vinto l’edizione l’anno precedente e che organizza la gara e ospita gli studenti e i docenti accompagnatori, si tratta di due giorni di prove dove i ragazzi si misurano in prove scritte e pratiche. Quest’anno, considerata la situazione pandemica, le prove si sono svolte online ed ogni studente era seguito da un docente che faceva da garante, per l’isituto salernitano, come abbiamo detto, vi era la professoressa Aminta Ferrara. Nella prima giornata si sono svolte le prove, mentre nella seconda giornata vi è stata la proclamazione dei vincitori, l’Istituto Agrario di Salerno, dunque, alla fine, con Lorenzo Mascolo, iscritto al quarto anno si è aggiudicato il secondo posto fra circa 40 Istituti partecipanti. Motivo di orgoglio per la scuola e per i docenti che hanno così commentato “Bravo Lorenzo, hai portato alto il nome del PROFAGRI in tutta Italia, totalizzando un punteggio altissimo. Grande soddisfazione e orgoglio anche da parte del dirigente Alessandro Turchi e dei docenti che in queste settimane hanno seguito la preparazione passo passo”. Grande, abbiamo detto, anche la soddisfazione del dirigente scolastico Alessandro Turchi che ha inviato un messaggio di auguri per il traguardo raggiunto al giovane allievo: “Ovviamente, questo è un bel successo per Lorenzo ma anche per noi tutti. Il riconoscimento di una professionalità, quella di questo alunno, ma anche della scuola, che cerca sempre di dare molto agli alunni e che soprattutto, ci tengo a dirlo, investe su si loro, su ognuno di loro e sulla loro possibilità di occupazione successiva. Per noi questo traguardo è stato davvero un bel successo. Lorenzo è un ragazzo, molto bravo, educato e volenteroso, che già fa parte della nostra squadra degli alunni eccellenti, che non sono pochi. Lavora con noi nella squadra che si occupa della cantina e del vino. Che dire è veramente una delle eccellenze della nostra scuola, non l’unico veramente, ne abbiamo tante, ma sono, davvero, molto orgoglioso di questo secondo posto nazionale che è davvero tutto meritato. Bravo Lorenzo”.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->