Furto di energia elettrica, due arrestati a San Valentino e Scafati

Scritto da , 23 novembre 2015
image_pdfimage_print

Controlli contro furti di energia elettrica e acqua: Due arresti. La guardia di finanza di Scafati nel corso di due distinte operazioni denominate “Improper Connections” e “Goccia a goccia”hanno eseguito verifiche a commercianti di Scafati, San Marzano sul Sarno, Sarno e San Valentino Torio. Arresto due persone, il proprietario di una pizzeria di San Valentino Torio e di una pescheria, con annesso ristorante, sita in Scafati. In entrambi i casi, l’allaccio abusivo realizzato a mezzo di un cavo privato con innesto diretto alla rete elettrica pubblica e occultato all’interno delle pareti degli stessi locali commerciali, veniva regolato con una centralina che consentiva il funzionamento di varie celle frigo, frigoriferi, friggitrici e condizionatori con una riduzione dei consumi superiore al 90%. Ulteriori quattro denunce sono state effettuate nei confronti di altrettanti soggetti, gestori di due pizzerie e due supermercati che mediante artifizi truffaldini erano impropriamente allacciati alla rete idrica pubblica gestita dalla società Gori. Due le tipologie di artifizi truffaldini: in alcuni casi non era presente il previsto comntatore, in altri casi, il misuratore veniva manomesso in modo da segnalare minori consumi.
Il fenomeno del furto dell’energia elettrica e dell’acqua pubblica risulta particolarmente diffuso nel territorio scafatese e nei comuni limitrofi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->