Fratello e sorella positivi, compagni in quarantena

Scritto da , 9 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Ed anche a Battipaglia due scuole sono state chiuse dopo che sono stati registrati due casi di Covid – 19. Dunque, anche a Battipaglia si sono riscontrati i primi casi di studenti positivi al Coronavirus. Si tratta di due fratelli contagiati, non nell’istituto o in altri luoghi, ma in ambito familiare. A darne notizia è il Sindaco di Battipaglia Cecilia Francese che in un post su Facebook ha invitato tutta la cittadinanza a mantenere la calma, e ad evitare scene di ansia e a proseguire a far andare a scuola i loro figli. Il primo cittadino punta l’indice contro coloro che non rispettano le regole e chiede l’intervento al Prefetto di Salerno dell’esercito per regolamentare gli atteggiamenti, soprattutto negli orari serali e nei fine settimana quando molti giovani si ritrovano in diversi punti della città e spesso si sono verificati casi di assembramento. “Resto convinta che la scuola sia il luogo più sicuro, perchè sottoposta a continui controlli e numerose sanificazioni, ma resta fondamentale l’utilizzo delle mascherine al suo interno onde evitare il diffondersi del contagio” – ha dichiarato ancora la Francese. Secondo, quando riferito, attraverso i social dal primo cittadino battipagliese, entrambe le classi frequentate dai due bambini, fratellino e sorellina, sono state poste in quarantena insieme al personale docente a cui è stato disposto di sottoporsi al tampone nei prossimi giorni. I due istituti scolastici, naturalmente, così come prevedono le disposizioni governative, saranno sanificati e pronti ad ospitare tutti gli altri alunni, che potranno regolarmente continuare a seguire le lezioni in presenza. Intanto l’Asl sta cercando anche di appurare se i due bambini nei giorni scorsi abbiano avuto contatti con altre persone così da sottoporre tutti a tampone.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->