Fratelli d’Italia, liste chiuse. Ma quante novità

Scritto da , 18 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

Liste chiuse per i Fratelli d’Italia. Mancano gli ultimissimi dettagli e la raccolta delle firme ma il più è stato fatto dal coordinatore regionale Cirielli e da quello provinciale Antonio Iannone. Candidature definite, grande presenza di Salerno nella lista Campania 2 per la Camera dei Deputati. Così come nella circoscrizione Senato. Qui in pole position c’è l’ex assessore provinciale Marcello Feola. A seguire, sempre tra i salernitani in corsa per Palazzo Madama ci sono i due assessori provinciali Pina Esposito ed Amelia Viterale (che è anche sindaco di Alfano). Ed anche Giuseppe Corona – commissario liquidatore del Consorzio di Bacino Salerno 2; l’ex senatore Francesco Salzano e il vicesindaco di Castellabate Luisa Maiuri.
Alla Camera dei Deputati (Campania 2) in testa ci sono Edmondo Cirielli e Nino Paravia. Rispettivamente numero uno e due. Al numero cinque c’è Rosanna Ferraioli di Angri e al settimo posto c’è il consigliere comunale di Salerno, Roberto Celano. Poi, tra gli altri candidati ecco chi sono i salernitani: Marcello Ametrano, assessore Vallo della Lucania; Giuseppe Guida, assessore a Positano; Assunta Alfano, assessore al comune di Mercato San Severino; Vito Brenca, assessore a Roccadaspide; Carmela Cerbucci di Aquara. Ancora Anna Cuomo di Palinuro; LazzaroLenza, consigliere comunale di Eboli; Giovanna Monaco, commercialista diSalerno; Mariagrazia Petrizzio; Gennaro Perazzo di Celle di Bulgaria; Monica Quaglia; Enrico Sirica di Sarno; l’assessore provinciale (e consigliere comunale a Salerno) Pietro Stasi; GerardoTorino di Roccapiemonte e il vicesindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi, rappresentante del movimento giovanile vicino politicamente al presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->