Francesco Spera è la vittima del maxi incidente

Scritto da , 20 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Si chiama Francesco Spera il 62enne vittima dell’incidente mortale verificatosi giovedì sera sulla Salerno-Reggio Calabria, all’altezza di Battipaglia. L’uomo, originario di Giffoni Sei Casali, viveva a Pontecagnano Faiano da diversi anni. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, Spera era a bordo della sua vettura, una Fiat 500, era stato tamponato da una macchina che sopraggiungeva. Dopo una carambola contro il guardrail, la vittima è scesa dalla macchina, ferma al centro della carreggiata, quando è stato investito da un’auto che stava percorrendo l’autostrada. A tamponare la vettura di Spera, una Fiat Punto guidata da un giovane di Campagna mentre ad investire l’uomo, sceso dalla macchina forse nel tentativo di mettersi in salvo, una Fiat Bravo guidata da un ragazzo, successivamente sottoposto ad alcol test e droga test. Per il 62enne non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo. Il medico legale ha disposto l’esame autoptico dopo la decisione della Procura della Repubblica di aprire un’inchiesta sull’incidente.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->