Frana sulla Vietri – Salerno, Partono i lavori di messa in sicurezza

Scritto da , 6 marzo 2014
image_pdfimage_print

di Francesco Carriero

Frana tra Vietri e Salerno, inizia il ripristino della strada. A due settimane dallo smottamento che ha costretto le autorità ad interdire al traffico automobilistico l’arteria stradale che collega il comune capoluogo alla Costiera Amalfitana, sono iniziati i lavori di messa in sicurezza dell’area interessata dal secondo evento franoso, avvenuto a pochi giorni dal primo. L’amministrazione comunale di Salerno ha, infatti, affidato alla ditta Cardine le operazioni di rimozione dei massi e di ripristino dello stato dei luoghi danneggiati dalla caduta dei grossi pezzi di roccia. Gli interventi sono stati ordinati in danno, visto che i proprietari del costone si sono rifiutati di ottemperare all’ordinanza emessa nei giorni scorsi, che imponeva loro di accollarsi l’onere dei lavori di messa a nuovo dell’arteria stradale; vista la situazione di emergenza si è deciso di intervenire ugualmente, per poi rifarsi, a termine dei lavori, della spesa sui proprietari del costone franato. Ma nel frattempo nella giornata di ieri, gli operai hanno eretto, in maniera celere, una barriera di protezione che si dipana per l’intera lunghezza del marciapiede. Il tutto è stato possibile sovrapponendo grossi blocchi di pietra, per un altezza di quasi due metri, che proteggeranno il passaggio da eventuali nuove cadute di massi in direzione della ringhiera. Questo provvedimento, condizioni climatiche permettendo, una volta sistemati gli ultimi datagli per la messa in sicurezza, consentirà di riaprire il transito ai pedoni, già a partire da questa mattina. Procedono spediti anche i lavori di pulizia e messa in sicurezza di una porzione della carreggiata, che permetterà di istituire il senso unico alternato. Questa tipologia di intervento però, essendo molto più elaborata e visto le continue e violente precipitazioni che stanno colpendo il territorio, non sarà ultimato (con una ottimistica previsione) non prima della prossima settimana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->