Fondali a Vietri: c’è il monitoraggio. Acque, aumenta la balneabilità

Scritto da , 15 Maggio 2015
image_pdfimage_print

Sono iniziate ieri mattina, nell’ambito del progetto ambientale marino “Operazione Corallo” – iniziativa promossa dall’associazione “Vigili di Protezione Civile – Regione Campania di Salerno – con il supporto dell’amministrazione comunale di Vietri sul Mare, le attività di monitoraggio nelle acque antistanti Marina di Vietri sul Mare. Le operazioni, condotte dalle 12 alle 18, hanno visto l’utilizzo di un natante, con l’immersione di sei operatori, coordinati dal responsabile dei volontari sommozzatori dell’Associazione Vigili di Protezione Civile, trainer Maurizio Borella.

Intanto è  stata comunicata al Comune di Vietri sul Mare, la revoca del divieto di balneazione in alcuni tratti della costa vietrese. L’esito positivo dei controlli e delle analisi effettuate ha decretato la riammissione alla balneazione dei tratti di spiaggia dalla Crestarella alla Baia. L’Arpac di Salerno ha comunicato l’esito favorevole dei controlli. Il precedente divieto viene revocato e le zone interessate sono di nuovo balneabili. «E’ una buona notizia – dice l’assessore al demanio Giovanni De Simone – stiamo procedendo bene per rendere balneabile tutte le zone costiere del territorio vietrese per assicurare una eccellente stagione balneare ai turisti e ai cittadini di Vietri sul Mare».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->