Flavio Boccia: “Troppe anomalie riscontrate presso l’ufficio anagrafe”

Scritto da , 8 Giugno 2021
image_pdfimage_print

“Il Comune di Salerno oramai è diventato più una gestione privatistica che un Ente Pubblico, infatti da anni esistono diverse anomalie , soprattutto all’ufficio anagrafe del Comune dove, dopo verifiche dei Vigili Urbani di Salerno, da anni non vengono prese in considerazione le constatazioni”.  A puntare il dito contro l’amministrazione comunale di Salerno è Flavio Boccia il quale ha anche asserito che il sindaco “ne è a conoscenza da anni di queste anomalie mediante diverse Pec inviate alla sua attenzione, e nonostante l’accesso agli atti dove nessuno risponde, telefonicamente è impossibile avere delucidazioni in merito”. “Oramai da anni la gestione del pubblico è  diventata una gestione privatistica – ha aggiunto ancora Flavio Boccia – il problema esposto ne e’ l’esempio , ovviamente,  le mie denunce come sempre sono comprovate con fatti ed atti, per questo motivo chiedo un intervento immediato del prefetto , il passaggio successivo sarà la Procura della Repubblica. Documenti alla mano è dimostrato che ci sono anomalie nella gestione dell’ufficio Anagrafe dove nonostante l’intervento tempestivo dei Vigili, lo stesso non provvede da anni a cancellare dallo stato di famiglia persone oramai non più residenti, lo stesso ufficio contattato in tutti i modi, anche via Pec non risponde, neppure alla richiesta di accesso agli atti. Vedremo gli sviluppi nei prossimi giorni”.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->