Firmato il protocollo d’intesa per premio I Talenti di Alphanus

Scritto da , 10 novembre 2018
image_pdfimage_print

Il Liceo “Alfano I”, organizza per il quarto anno il PREMIO “I Talenti di Alphanus”, un’iniaiztaiva del Liceo e in particolare curata e ideata dalla prof.ssa Annamaria Valletta per valorizzare il talento dei giovani nell’ambito letterario, artistico e scientifico. Dopo il successo delle prime tre edizioni celebrate presso la Sala Truffaut del Giffoni Film Festival, riparte il concorso italiano per studenti più articolato, stimolante e dinamico in una nuova edizione in collaborazione con la Banca Monte Pruno e con il Giffoni Film Festival, con il patrocinio morale dell’Assessorato all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania, del Consiglio regionale della Campania, del Comune di Salerno, della Camera di Commercio, di Legambiente Campania, dell’Università degli Studi di Salerno, dell’AIDAF (Associazione Italiana Danza Attività di Formazione) e de La Congrega Letteraria di Vietri sul Mare il premio è articolato in due sezioni : sezione A “Artisticoletteraria” e B “Economico-finanziaria”, rivolte agli studenti italiani delle scuole secondarie di secondo grado. Inoltre per il secondo anno è stato organizzato il il Premio Regionale Letterario “Felice Tommasone”, un concorso di scrittura creativa for young talents, per ricordare il docente di lettere del liceo “Alfano I” scomparso prematuramente nel 2017, che ha profondamente amato la sua professione e i suoi studenti, scrittore di romanzi e persona per tutti molto speciale. Possono partecipare a questo Premio letterario alunni delle scuole secondarie di primo grado della Regione Campania con un racconto o una favola, dedicato a tre parole chiave: Amalfi, famiglia, abbraccio.
Quest’anno il Premio “I Talenti di Alphanus” vuole suggerire ai giovani la riflessione su un valore importante per la vita di ognuno e per il benessere sociale, quello della famiglia.. La famiglia in quanto garanzia di solidità in una società sempre più liquida, per una generazione sempre più problematica. Novità di questa quarta edizione è il premio” La mia idea di impresa”al quale possono partecipare alunni del quarto e del quinto anno delle scuole superiori che abbiano già compiuto 18 anni o che li compiano entro l’autunno del 2019. Si partecipa con un video inedito in cui lo studente propone un’idea di impresa che valorizzi la storia e/o le risorse del proprio territorio. Al video, della durata massima di otto minuti, va allegato un business plan dell’idea. Questo premio della sezione economica-finanziaria è sponsorizzato dalla Banca Monte Pruno che ha garantito un tirocinio presso le sue filiali per il vincitore del premio, con un rimborso spese di mille euro.  Siglato l’otto novembre il protocollo d’intesa tra la dirigente scolastica del Liceo “Alfano I” di Salerno, Elisabetta Barone e Michele Albanese, Presidente della Banca di Credito Cooperativo. Un importante evento che conferma la possibilità di coniugare un’idea di “buona scuola e buona banca” per fare cultura in una nuova idea d’ impresa.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->