Fino a 5 ore di attesa per la diagnosi

Scritto da , 17 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Non solo soste infinite ma anche tempi di attesa incalcolabili al pronto soccorso del Ruggi d’Aragona. Nei giorni scorsi, il segretario generale della Cisl Fp di Salerno Pietro Antonacchio denunciava, infatti, le condizioni del pronto soccorso del nosocomio locale con soste fino a 5 giorni per gli utenti costretti a ricorrere alle cure dei sanitari. La situazione non sembra essere delle migliori neanche per quanto riguarda gli accertamenti diagnostici. Ad oggi, infatti, capita di attendere anche di 5 ore per poter procedere al servizio di diagnostica per immagini, nello specifico esami Tac.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->