Fiere ed eventi, la protesta silenziosa

Scritto da , 18 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Un gabezo posto simbolicamente in piazza Amendola, questa mattina, proprio come in tantissime altre piazze d’Italia per protestare contro tutte le scelte fatte dal Governo e dalle Regioni dall’inizio di questa pandemia. A mettere in piedi la protesta è stata l’Unione Nazionale O r g a n i z z a t o r i Eventi e l’Associazione Fieristica Italiana. La manifestazione è stata messa in atto per ricordare alle Istituzioni che c’è un mondo fermo, sospeso dal mese di marzo. Una protesta silenziosa a seguito dell’ingiustizia che ha consentito, seppur in modo limitato, il commercio al chiuso, e lo ha proibito all’aperto, uccidendo, così di fatto, artigianato e tipicità del nostro Paese.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->