Feto morto a Battipaglia Indagati medico e ostetrica

Scritto da , 24 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Doveva essere la gioia più grande, il momento indimenticabile della loro vita e, invece si è stato un grande dolore. Saranno i risultati degli esami istolocici sui campioni di tessuto prelevati dal feto nato morte a fare piena chiarezza sulle eventuali respondabilità.
A rivolgersi alla magistratura è stata una coppia di cittadini rumeni che hanno dovuto fare i conti con la nascita del proprio figlio senza vita. E’ accaduto presso l’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. La donna era quasi al termine del periodo di gestazione. Nel corso di un normale controllo il medico che l’ha in cura viene messo in allarme da alcuni risultati degli esami così dispone il rico- vero in ospedale. La donna viene sottoposta a taglio cesareo ma il feto nasce morte. Il cuore del piccolo si era fermato per sempre. A rivolgersi alla magistratura è stata la partoriente. Nel registro degli indagati sono stati iscritti il medico e l’ostetrica che hanno seguito la giovane donna. Ieri pomeriggio è stata effettuata l’autopsia sul corpicino del neonato.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->