Festival Internazionale delle Mongolfiere di Paestum: il comune sposa l’iniziativa

Scritto da , 25 Settembre 2019
image_pdfimage_print

di Antonio Iovino

Il comune di Capaccio Paestum sposerà quello che è definito tra i cinque festival di mongolfiere più suggestivi al mondo: questa è forse la più grande novità che caratterizzerà l’undicesima edizione del Festival Internazionale delle Mongolfiere di Paestum, manifestazione dedicata al volo in aerostato che si svolgerà dal 28 settembre al 6 ottobre e che ieri è stata presentata presso la Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino. Quest’anno, come anticipato, il comune di Capaccio Paestum abbraccerà l’iniziativa che per dieci anni, l’ideatore e organizzatore Michele Torlo, presidente dell’associazione “Vivere Paestum”, ha portato avanti da solo. Il tutto è avvenuto anche grazie al Poc (Programma Operativo Complementare) Campania 2014-2020 che il comune è riuscito ad aggiudicarsi, così come confermato dalle parole del sindaco Franco Alfieri: “Non potevamo fare diversamente. Questa è davvero una manifestazione interazionale perché vi sono mongolfiere provenienti da trenta paesi e l’amministrazione comunale di Capaccio Paestum ha voluto fortemente inserirla nel Poc. Nel bando, questo progetto, si è classificato al tredicesimo posto, riuscendo a capitalizza un punteggio altissimo per una serie di ragioni. Per noi è importante anche destagionalizzare la stagione turistica e infatti l’evento si svolge in pieno autunno. Ci saranno, inoltre, delle sorprese che però non vogliamo svelare”. Sempre il sindaco Franco Alfieri prosegue il suo intervento affermando: “Abbiamo voluto premiare l’intuizione di Michele Torlo che per tanti anni, tenacemente e con grandi sacrifici, ha portato avanti da solo questa manifestazione. E le cose cambiano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->