Ferisce la ex e la cognata e poi si uccide

Scritto da , 10 marzo 2014
image_pdfimage_print

Un uomo morto e due donne feriti: è questo il primo bilancio di una sparatoria avvenuta in via Palinuro, nella zona orientale di Salerno.  Le due donne sono state trasferite in ospedale, una è grave, l’altra ferita alla spalla. Secondo una ricostruzione ancora sommaria, la prima a essere colpita da Antonio Memoli, 56 anni panettiere e volontario del 118, è stata la proprietaria dell’appartamento Rosaria Ferrara di 54 anni, cognata di Giuseppina Pappalardo, 47 anni, ex compagna di Memoli, dal quale – secondo quanto si apprende – si era separata pochi mesi fa. Per gli investigatori sarebbe stata lei l’obiettivo dell’uomo. Pappalardo è ricoverata in gravi condizioni per la ferita riportata alla testa, mentre sarebbero più rassicuranti quelle dell’altra donna che avrebbe – secondo una prima versione – ospitato Giuseppina Pappalardo dopo la separazioni da Antonio Memoli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->