Ex Pennitalia, il 13 marzo si ratifica la cassa integrazione straordinaria per due anni

Scritto da , 6 Marzo 2013
image_pdfimage_print

Cassa integrazione per chiusura d’attività per i prossimi due anni. C’è l’ok dei 150 ex dipendenti dell’Agc glass di Salerno che hanno dato mandato ai propri rappresentanti sindacali di sottoscrivere il verbale della riunione tenutasi lo scorso giovedì presso la sede di Confindustria Salerno. La prossima settimana, il 13 marzo, ci sarà la ratifica dell’accettazione dell’ammortizzatore sociale presso la sede del Ministero del Lavoro a Roma. «Abbiamo ottenuto dei buoni risultati – afferma Antonio Greco, rsu della Filctem Cgil – Noi, abbiamo fatto tutto quanto era in nostro potere, portando all’attenzione dell’azienda e delle istituzioni le nostre proposte. Ora tocca a loro dare una mano a noi».
Il primo passo dopo la ratifica della cassa integrazione straordinaria per chiusura che avverà il prossimo mercoledì, sarà quello della convocazione da parte della Regione Campania, che in tal senso ha preso un impegno nell’incontro dello scorso giovedì presso l’associazione degli industriali salernitana, del primo incontro del tavolo tecnico, a cui i vertici italiani della multinazionale giapponese hanno dato la propria disponibilità a prendere parte, per avviare il discorso sull’eventuale processo di reindustrializzazione dell’area dell’ex Pennitalia di Salerno con una ricollocazione del personale attualmente senza lavoro.
«L’auspicio – afferma ancora Antonio Greco – è che tra qualche tempo, con l’impegno delle istituzioni e dell’Agc glass, l’ex Pennitalia possa tornare a vivere».

 

6 marzo 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->