Esposito: “Da De Luca un giusto avvertimento”

Scritto da , 13 Luglio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

 

“Credo in questo momento occorra parlare del potere d’acquisto delle famiglie italiane, che è calato del tutto, parliamo del fatto che le persone sono in difficoltà economica e quindi la vacanza non è proprio una priorità ed anche raggiungere mete distanti solo 50 km sembra un sogno, parliamo del fatto che una famiglia di 4 persone si può permettere, al massimo, tre giorni di vacanza, ecco parliamo di questo e non delle dichiarazioni del presidente De Luca, che non vedo come minacce, ma solo come avvertimento a non abbassare la guardia”. A dirlo è Raffaele Esposito, presidente provinciale della Confesercenti Salerno ed imprenditore turistico nella costa cilentana… “Noi siamo un popolo, non dimentichiamo che ci abbattiamo a mille e con la stessa velocità di entusiasmiamo, dimenticando quello che è stato. Purtroppo capita di vedere in giro persone che sembrano aver dimenticato l’esistenza della pandemia, quando invece ci sono le varianti che purtroppo generano ancora preoccupazioni. E se da un lato i dati sono positivi e gli ospedali sono tornati covid free, dall’altro non dobbiamo commettere l’errore di non avere degli atteggiamenti responsabili e rispettosi. Perchè solo così possiamo venirne davvero fuori e continuare a lavorare perchè ci sia davvero una ripresa economica. Perché l’aver riaperto le attività non significa necessariamente ripartire, la vera ripartenza ci sarà se non ci saranno più blocchi per le aziende e se ci saranno nuovi aiuti che permetteranno di tamponare le perdite subite in questi 15 mesi” Dunque per Esposito le dichiarazioni del Governatore, che negli ultimi giorni ha parlato di possibili chiusure ad agosto se il numero dei positivi al covid dovesse salire, non sono una minaccia, ma… Un avvertimento. Infondo non è nuovo a queste cose. Ciò che ha detto non è contro il sistema turistico ma contro quelle persone che non rispettano determinate regole. Credo che sia il suo modo di mantenere alto il livello di attenzione. Ovviamente dal mio punto di vista, va bene che si continui a tenere l’alta l’attenzione sull’emergenza sanitaria, ma al tempo steso credo che si debba iniziare, coe dicevo prima a lavorare per una ripresa economica duratura”. E sull’ipotesi che le dichiarazioni del presidente De Luca possano essere un freno per i turisti, Esposito risponde in maniera netta… “Assolutamente no. Siamo al 13 luglio, chi doveva andare in vacanza o programmare le vacanze l’ha già fatto. Se non fosse così allora molte aziende a quest’ora avrebbero dichiarato fallimento. Posso invece dire che ad oggi, ho sentito da parte dei turisti dei commenti positivi, sia per il rispetto delle regole, che nelle nostre strutture alberghiere, stabilimenti balneari, locali e negozi vengono rispettati e sia per la campagna di vaccinazione che in Campania è molto più avanti rispetto ad altre regioni. E comunque ciò che il Governatore ha detto non ha danneggiato e non ci danneggia, si pensi che il Freccia Rossa Milano Sapri e già tutto sold out, e in costiera amalfitana anche se un po’ a rilento, ci arrivano dati confortanti sul ritorno dei turisti stranieri, che per quella zona sono la fonte principale di guadagno”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->