Episodio di razzismo sulla linea 27, multato ragazzo di colore

Scritto da , 1 novembre 2018
image_pdfimage_print

di e.n.

Ennesimo episodio di razzismo, verificatosi a bordo di un autobus che collegava Salerno e l’università. Stando a quanto denunciato dal gruppo facebook Spotted Unisa, infatti, a bordo del mezzo di Busitalia Campania sarebbero saliti i controllori. Tra i pendolari, un ragazzo di colore. L’unico a cui sarebbe stato chiesto, stando a quanto denunciato attraverso i social, di mostrare il titolo di viaggio. Il giovane avrebbe risposto di essere sprovvisto di biglietto ma in procinto di scendere. A quel punto, il ragazzo sarebbe stato multato per poi scendere alla medesima fermata del giovane di colore, senza controllare gli altri viaggiatori. “Ad un certo punto i controllori hanno visto un ragazzo di colore vicino alle porte e gli hanno chiesto del biglietto. Lui non lo aveva e si è giustificato dicendo che doveva scendere, ma a loro non è importato e gli hanno fatto la multa. Subito dopo sono scesi insieme al ragazzo, senza
controllare gli altri viaggiatori che salivano sul bus”, è stato infatti pubblicato sulla pagina facebook. Un episodio, almeno per il momento non confermato. La segnalazione sarebbe giunta da uno studente che viaggiava a bordo del pullman della linea 27, collega Salerno all’Università di Fisciano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->