E’ salernitano il vice comandante del Comando generale dell’Arma

Scritto da , 23 marzo 2018

Pina Ferro

Un Salernitano ai vertici dell’Arma dei carabinieri. Nella mattinata di ieri, presso la Sala di Rappresentanza del Comando Generale dell’Arma, alla presenza del Comandante Generale Giovanni Nistri,  si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di vice Comandante generale dell’Arma fra il Generale di Corpo d’Armata Vincenzo Coppola, cedente, e il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Amato (nella foto), subentrante. Nel corso della cerimonia il generale Nistri, a nome di tutti i Carabinieri, ha espresso al Generale Coppola, che dopo 48 anni di carriera militare lascia il servizio attivo, il ringraziamento per quanto fatto per l’Arma e per l’Italia, in Patria e all’estero, con l’augurio “di riuscire a ottenere tutto quanto auspicato” per il  proprio futuro. La carica di Vice Comandante Generale, che per legge viene conferita per la durata di un anno al Generale di Corpo d’Armata più anziano dei Carabinieri, sarà rivestita, a partire da oggi, dal Generale di Corpo d’Armata Riccardo Amato. Nato a Salerno il 28 aprile del 1955 il generale Riccardo Amato ha frequentato l’accademia militare Nunziatella di Napoli e successivamente quella di Modena e la scuola di applicazione carabinieri di Roma.  Tra gli ultimi ruoli ricoperti quello di Comandante della Legione Toscana, della legione Sicilia e comandante delle Scuole dell’Arma dei carabinieri a Roma.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->