E’ morto Pasquale Vertucci, l’amico degli ultimi

Scritto da , 10 Luglio 2021
image_pdfimage_print

L’ufficio per la Pastorale carceraria di Salerno a lutto. E’ morto Pasquale Vertucci,  originario di San Mauro Cilento ma salernitano di adozione. Vertucci è stato impegnato per anni come volontario presso la casa circondariale di Salerno. E’ stato ricordato con affetto dai detenuti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, vedendo in lui un faro di speranza e di rinascita. Pasquale Vertucci ha dedicato la sua vita aiutando gli ultimi, molti sono stati aiutati e sostenuti per reintegrarsi nella società. Ad esprimere il suo cordoglio il cappellano del Carcere di Salerno, Don Rosario Petrone che ne ha “voluto ricordato la generosità e l’umanità di Vertucci, sempre al servizio del prossimo”. “Quando si è in cella si fanno mille promesse, si dice di voler cambiare, ma poi si esce e allora si trova il vuoto. Nessuno che ti dia una mano, nessuno che ti aiuti a non ricadere nell’errore. Il nostro limite è proprio questo: noi operiamo tra le mura del carcere ma quando queste persone escono, le istituzioni le abbandonano”, amava ripetere Vertucci che lascia un segno indelebile nella nostra comunità pastorale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->