E’?Matteo Buono il nuovo segretario della Cisl

Scritto da , 15 Marzo 2013
image_pdfimage_print

E’ Matteo Buono il nuovo segretario provinciale della Cisl di Salerno. All’unanimità, al termine di una due giorni di congresso, lo ha stabilito l’assemblea del sindacato che, insieme al neo segretario ha anche eletto i membri della segreteria. Si tratta di Giuseppe Baldassarre, Pasquale Passamano, Elena Conte, Pietro Pernetti che insieme a Buono comporranno la segreteria provinciale, chiamata, già questa mattina, sabato, alla prima riunione operativa. Matteo Buono, fino al gennaio di quest’anno Segretario Provinciale della Funzione Pubblica, ha immediatemente dato un segnale forte al mondo della politica della Provincia di Salerno: “il nostro sindacato”, ha evidenziato nel corso dell’intervento di ringraziamento , “sarà quello della denuncia ma anche della proposta. E per quanto riguarda il primo tema non possiamo che chiedere al Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ed al Presidente della Provincia Antonio Iannone di azzerare, immediatamente, tutti i consigli di amministrazione delle società partecipate, affidandole, a costo zero, ai dirigenti”. L’obiettivo è quello della trasparenza, da rispettare e da far rispettare perchè “è il momento di cambiare passo e di adeguare le organizzazioni sindacali alle mutate esigenze dei tempi”. Il neo Segretario Provinciale della CISL ha intenzione di attuare una rivoluzione morbida all’interno del sindacato che, all’interno dei saloni del Grand Hotel, ha celebrato il nono Congresso che ha visto il commiato dall’incarico di Giovanni Giudice. Tutto deciso, tutto già stabilito, per un passaggio di consegne, avvenuto sotto gli occhi della Segretaria Regionale dell Cisl Lina Lucci che ha parlato di una organizzazione sindacale, la Cisl, nella quale “amicizia, trasparenza e partecipazione alle decisioni devono essere le armi vincenti. Noi siamo un’organizzazione diversa, ringraziamo di cuore chi fino a ieri mattina ha lavorato in Segreteria ma adesso è il momento di cambiare velocità”. E proprio ai tempi delle vertenze sindacali la Lucci ha dedicato un ampio spazio: “oggi le vertenze di lavoro vengono gestite e non risolte, non possiamo piu’ continuare in questo modo, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità decidendo e giocando contro il tempo.” Da Salerno parte un messaggio forte: la CISL è pronta alla sfida dei tempi, decisa ad affrontare con una rinnovata classe dirigente un mondo del lavoro sempre piu’ complicato e complesso, nel quale i formalismi di un tempo devono lasciare spazio all’efficacia delle decisioni assunte in tempi ragionevoli. Il primo segnale arriva dalla organiazzazione della nuova struttura. Matteo Buono ha convocato già questa mattina (sabato) la prima riunione della segreteria provinciale: il mondo del lavoro non può attendere un altro fine settimana.
 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->