Droga, richiesta pena 20 anni di carcere per il boss del centro storico Ciro Persico

di Pina Ferro

Centotrenta anni di carcere. E’ la condanna chiesta dal sostituto procuratore Marco Colamonici al giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Salerno, a carico delle 15 persone coinvolte in un blitz contro lo spaccio di sostanze stupefacenti che ruotava intorno a Ciro Persico. Le richieste di pena hanno interessato gli imputati che hanno scelto di essere processati con il rito dell’abbreviato che prevede per chi lo sceglie la riduzione della pena di un terzo. Al termine della requisitoria il sostituto procuratore ha chiesto la condanna a: 20 anni ciascuno per Ciro Persico, Luigi Iannone e Gennaro Caracciolo; 10 anni per Federico Galasso e Patrizio Cerrito, 8 anni ciascuno per Eugenio Siniscalchi, Vittorio Pumpo e Antonio Persico; 4 anni ciascuno per Fabio De Sio, Mariano De Sio, Maurizio De Sio, Luigi Mainolfi e Stefano Maisto; 6 anni per Fabio Grimaldi e 1 anno e 8 mesi per Angelo Spisso.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi