Disservizi al centro vaccinale, attesa inutile per Della Greca

Scritto da , 17 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Rientra nella categoria “fragili”, si reca a vuoto due volte presso il centro vaccinale. Anche l’assessore al Bilancio del Comune di Salerno, Luigi Della Greca, è incappato nella rete dei disservizi. Dopo essersi prenotato sulla piattaforma regionale per gli under 70, l’assessore Della Greca è stato convocato lo scorso 28 marzo presso l’istituto Santa Caterina: la dose a disposizione era AstraZeneca, non idonea per i fragili. La seconda convocazione nei giorni scorsi ma anche questa volta è stato costretto a tornare a casa “a mani vuote” in quanto la dose a disposizione della struttura di Matierno era sempre AstraZeneca. Diverse le persone in fila e costrette ad attendere una nuova convocazione ma, ha chiarito Della Greca, “in base ha quanto spiegato, sono stato inserito in lista, senza distinguere la categoria fragili ma io vorrei evitare polemiche, in questo momento l’importante è riuscire a vaccinarsi”. L’assessore ha già ricevuto la sua terza convocazione: questa mattina si recherà infatti a Battipaglia per la somministrazione del vaccino Pfizer. Della Greca ha poi lanciato l’appello ad “avere pazienza, necessario ora è attendere il vaccino ma ci vuole pazienza”. Intanto, proprio giovedì sera l’assessore ha comunicato il disservizio al Comune e all’Asl per evitare nuovi episodi simili.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->