Dirigenti rimandati a settembre Ipotesi Errico per il dopo Cantarella

Scritto da , 30 giugno 2018
image_pdfimage_print

Andrea Pellegrino

Esame di riparazione per i dirigenti comunali ed esami anche per Enzo Napoli. Tutto rinviato a settembre, con l’estate che sarà banco di prova per il primo cittadino che, di conseguenza, ha messo sotto esame i suoi dirigenti municipali. Ieri mattina, infatti, Enzo Napoli ha convocato tutti i vertici amministrativi nella sala giunta. All’ordine del giorno la verifica dei dirigenti ma anche l’annuncio di un possibile valzer di deleghe e competenze. Per ora non si tocca nulla ma ogni funzionario di vertice sarà sotto osservazione. Il dito è puntato verso due persone: la comandante Elvira Cantarella ed il superdirigente Luca Caselli. La prima per una viabilità ormai al collasso in ogni ora del giorno e della notte ed il secondo per le difficoltà riscontrate in campo ambientale, a partire dalla raccolta differenziata. La Cantarella quasi sicuramente a settembre sarà destinata ad altro incarico. Tant’è che pare che siano stati già i primi contatti per la sostituzione. Sembra che l’amministrazione comunale voglia puntare sull’ex questore di Salerno Pasquale Errico per il nuovo di comandante dei vigili urbani. Ma pare che sul tavolo ci siano anche altri due nomi. Insomma, il primo cittadino corre ai ripari dopo le tensioni riscontrate in maggioranza ed il vertice di qualche giorno fa con il gruppo consiliare che fa riferimento a Michele Ragosta. Anche loro avrebbero congelato la crisi, e quindi la richiesta di azzeramento di giunta e cda, in attesa di settembre ed in attesa, soprattutto, di risposte da parte del sindaco. A partire proprio dalla macchina burocratica di Palazzo di Città.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->