Dietrofront del Tar, si resta a 19 squadre

Scritto da , 19 settembre 2018
image_pdfimage_print

Nuovo colpo di scena nell’infinita telenovela della Serie B. Il Tar del Lazio ha revocato il decreto presidenziale che la stessa sezione, ma con un diverso presidente, aveva emesso sabato scorso accogliendo i ricorsi di Pro Vercelli e Ternana. Con il nuovo decreto firmato dalla presidente Germana Panzironi, che ha accolto le istanze di revoca presentate da Figc e Lega B, tornano quindi esecutivi i provvedimenti presi dal Collegio di Garanzia dello Sport che lo scorso 11 settembre aveva dichiarato inammissibili i ricorsi contro il format della serie B a 19 squadre. per aver ritenuto “prevalente l’interesse pubblico al regolare svolgimento del campionato così come calendarizzato dalle rispettive leghe professionistiche, in adesione al costante orientamento giurisprudenziale della Sezione”.
Si resta così a 19 squadre. Per ora. Se dopo questa decisione del Tar le udienze fissate da Franco Frattini per il 21 e 24 settembre non avrebbero più alcun effetto giuridico, il Tribunale del Lazio si ritroverà invece il 26 settembre per stabilire chi dovrà pronunciarsi sul format, se il Tribunale federale nazionale – così come stabilito dal Collegio di Garanzia l’11 settembre – oppure se lo stesso Collegio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->