De Prisco pensa ad una zona rossa

Scritto da , 13 Novembre 2020
image_pdfimage_print

Mena Bove

La città è al limite del collasso sanitario e rischia la chiusura con la targhetta “zona rossa”. A snocciolare numeri e dirsi preoccupato è il massimo esponente sanitario in città, il Sindaco. Lello De Prisco ha affidato il suo sfogo domenicale a Facebook. “Il mio sabato da Sindaco. Per carità chi ha voluto la bicicletta deve pedalare. Però dovete sapere la verità: 2 positivi nei pubblici uffici che mi portano a mettere in quarantena almeno 2 piani di palazzo San Carlo e gli uffici al cimitero, la cui apertura domani (ieri, ndr) sarà garantita solo dai vigili urbani. 300 positivi e oltre 1000 persone in quarantena e un morto per covid”, la drammatica conta di De Prisco.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->