De Luca. “Siamo fuori tempo massimo”

Scritto da , 3 Novembre 2020
image_pdfimage_print

E’ sbagliato fare misure differenziate, siamo fuori tempo massimo, così rischiamo di compromettere la situazione: Vincenzo De Luca è tornato a farsi sentire nell’incontro tra governo e regioni tenutosi ieri mattinasecondo fonti che hanno partecipato alla riunione – che si sono confrontati sulle nuove misure anti-Covid. E’ stato il ministro della Salute Roberto Speranza ad indicare gli interventi che il governo intende prendere al termine del dibattito in Parlamento: divieto della circolazione dalla fascia serale (l’orientamento è per le 21, ma Italia viva con il ministro Bellanova vorrebbe le 22 e l’ala rigorista ancora punta per le 20), divieto di spostamento da e per le regioni con indice di alta diffusione del contagio, autocertificazione per gli spostamenti necessari per comprovata esigenza, aumento della didattica a distanza, per le scuole superiori, al 100%, trasporto pubblico locale al 50%, chiusura nel week end dei centri commerciali, chiusura dei musei, delle mostre e della zona video-giochi nei bar e tabacchi.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->