De Luca, Salerno ‘miracolo’, citta’ mare che piace d’inverno

Scritto da , 3 marzo 2014
image_pdfimage_print

“Salerno non e’ una citta’ d’arte con flussi turistici automatici, nonostante cio’ attira moltissimi visitatori. Siamo una citta’ di mare che pero’ piace anche e soprattutto di inverno grazie alle Luci d’Artista. Il nostro e’ un miracolo”. Lo ha detto a Palazzo di Citta’, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, nel corso della cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione alla work experience agli studenti del Liceo Statale Regina Margherita di Salerno. Si tratta di 53 ragazzi che, durante il periodo delle Luci d’artista, hanno accolto i turisti italiani e stranieri negli Info Point della citta’. “Quando ho introdotto nella nostra citta’ – rimarca il primo cittadino – l’evento Luci d’Artista, ho dovuto combattere contro la cafoneria e il provincialismo. Abbiamo gia’ iniziato a lavorare alla prossima edizione delle Luci, incontrando gli amici di Torino. Ci saranno interessanti novita’ soprattutto sul Corso cittadino. Peccato che dalla Regione non arrivi un euro”. Poi, rivolto agli alunni presenti, De Luca ha aggiunto: “Voi giovani siete i principali testimoni di quanto gli elementi di rottura di questo provincialismo siano il futuro. Difendete ed incrementate il respiro europeo che ha conquistato Salerno e liberiamo insieme la citta’ degli ultimi residui di cafoneria e provincialismo”. “Intendiamo – aggiunge l’assessore comunale al Turismo, Enzo Maraio – continuare questa collaborazione con il “Regina Margherita” e con altri istituti della citta’. E’ stato un esperimento ben riuscito che ha creato un primo contatto scuola-mondo del lavoro da parte di alunni motivati e qualificati. L’idea e’ quella di replicare questa esperienza anche in vista della stagione crocieristica”. Per la preside Virginia Loddo, “si e’ trattata di un’esperienza altamente formativa per i miei alunni che sono entrati a contatto con il mondo del lavoro, coadiuvati e supportati dalla referente del progetto, la professoressa Paola Scocozza. Siamo pronti per nuove esperienze in collaborazione con l’amministrazione comunale che ci ha dato l’opportunita’ di partecipare aquesta splendida iniziativa”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->