De Luca: “Quel marito è uno squinternato”

Scritto da , 17 novembre 2015
image_pdfimage_print

De Luca: “C’è un signore la cui moglie è un magistrato, uno squinternato che avrebbe fatto pressioni per farsi dare un incarico nella sanità che non ha avuto. Un cittadino legge i giornali e immagina sia scoppiata la guerra nucleare, non ci si crede” dice il presidente della Regione Campania parlando a Radio Kiss Kiss. Nello Mastursi, capo della sua segreteria, “si è dimesso per ragioni di opportunità perché indagato – ha poi sottolineato – io ho già detto che la magistratura vada avanti, noi siamo parte lesa. C’è un signore che avrebbe fatto pressioni per avere un incarico e nessuno della parte politica lo ha incontrato, io non so chi diavolo sia, lui di incarichi non ne ha mai avuti. E’ qualcosa di sconvolgente, ma ci tuteleremo nei confronti di chiunque”.

Secondo De Luca “c’è qualcuno che non brinda di fronte a questa Giunta regionale, ma andremo avanti come un treno. Stiamo voltando pagina, lo hanno capito tutti. E’ finita l’epoca in cui si poteva rubare nei trasporti, nella sanità, nei fondi europei”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->