De Luca chiarisce: “Non è consentito sport all’aria aperta”

Scritto da , 14 Marzo 2020
image_pdfimage_print

Vincenzo De Luca ha chiarito con un nuovo documento l’ ordinanza emessa venerdì. Il governatore della Regione Campania ha dovuto inserire una specifica per sottolineare come l’attività sportiva o ludico ricreativa all’aperto, non è compatibile con il documento n.15 del 13 marzo.

Non è consentito sport all’aria aperta in Campania

  1. Si legge: “L’attività  sportiva, ludica o ricreativa all’aperto in luoghi pubblici o aperti al pubblico non è compatibile con il contenuto dell’Ordinanza n.15 del 13 marzo 2020”.

Questo è quanto si legge in un ‘chiarimento’ all’ordinanza regionale emessa ieri e che prevede norme restrittive per la gestione dell’emergenza Coronavirus.

  • Un’altra precisazione è relativa ai locali: “Non e’ consentito in locali pubblici e/o aperti al pubblico svolgere eventi quali riunioni per fini ricreativi e/o sportivi e feste”.

“La situazione impone di adottare misure idonee ad evitare il più possibile episodi ed occasioni di contagio”, si legge nel chiarimento n.6 pubblicato sul sito della Regione Campania.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->