Da Palazzo di Città a Montecitorio, Eva Avossa subentra a Minniti

Scritto da , 28 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Da Salerno a Roma, da Palazzo di Città a Montecitorio. Le porte della politica si “spalancano” sempre di più per Eva Avossa che, in poche ore, da vicesindaco raggiungel’ambizioso traguardo del parlamento. Con le dimissioni del dem Marco Minniti è infatti proprio l’assessore all’Istuzione del Comune di Salerno a raggiungere il parlamento. Di fatti, nella giornata di ieri, l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti ha annunciato le dimissioni irrevocabili dall’incarico: andrà a guidare una fondazione di Leonardo che si occuperà dei rapporti tra Italia, Africa e Medioriente. La scelta di Minniti riguarda direttamente la Campania: l’ex guida del Viminale del Governo Gentiloni, infatti, nel 2018 è stato eletto nel collegio plurinominale Campania 2, quello di Salerno Scafati e Battipaglia. Nel listino del Partito democratico, subito dopo Minniti, c’è proprio Eva Avossa che subentra in parlamento.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->