Crolli all’istituo Da Vinci-Genovesi, disagi per gli studenti: «Laboratori inutilizzabili»

Scritto da , 27 marzo 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Continuano i disagi per l’isituto scolastico Genovesi-Da Vinci di Salerno. Dopo i crolli verificatisi nei mesi scorsi, il quarto piano della scuola risulta ancora inagibile a causa dei lavori per il ripristino della situazione. Il dirigente scolastico Annunziata Nicola ha infatti spiegato che gli studenti sono stati costretti a rinunciare ai laboratori scolastici, come quello di chimica perchè impossibile trasferirlo altrove a causa delle attrezzature messe a disposizione degli studenti. Per quanto riguarda gli altri laboratori, invece, sono stati “sacrificati” perchè hanno subito ristringimenti. «Il problema sicurezza dovrebbe essere stato risolto perchè rifatto il manto, non dovrebbero più verificarsi infiltrazioni ma restano i disagi per gli studenti», ha dichiarato il dirigente scolastico, Nicola Annunziata. Ad intervenire sulla questione anche il neo parlamentare Piero De Luca: «A seguito delle notizie circa la chiusura di un intero piano dell’IIs Genovesi-Da Vinci di Salerno a causa di un crollo che si è verificato nelle scorse settimane, ho ritenuto doveroso incontrare di persona il dirigente scolastico del plesso, Nicola Annunziata. Nei prossimi giorni, mi farò promotore di ulteriori incontri in loco con i dirigenti scolastici degli istituti che presentano le maggiori criticità strutturali della nostra provincia. L’edilizia scolastica risente dei forti tagli che da decenni hanno interessando gli enti locali. È necessario dunque lavorare con una logica di sistema per utilizzare al meglio le risorse esistenti e attingere pienamente, ove possibile, dai fondi strutturali europei, al fine di mettere in campo un’indispensabile azione complessiva di riqualificazione delle infrastrutture e di rilancio delle manutenzioni ordinarie, a tutela dell’incolumità pubblica degli studenti e del personale scolastico ma anche e soprattutto del diritto allo studio», ha dichiarato. L’istituto Genovesi-Da Vinci, ha subito due crolli in pochi mesi: nel periodo estivo e a novembre ma, come spiegato dal dirigente scolastico, si tratta di mattoncini utlizzati per l’isolamento.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->